Madre Teresa di Calcutta “Santa”. La goccia scava la pietra!

beata_teresadicalcuttaCon un miracolo attribuito alla sua intercessione, la Beata Teresa di Calcutta (al secolo: Agnese Gonxha Bojaxhiu, 1910-1997) – Fondatrice delle Congregazioni delle Missionarie della Carità e dei Missionari della Carità – verrà proclamata Santa.

Non ho mai pensato di cambiare il mondo – diceva Madre Teresa –. Ho solo cercato di essere una goccia d’acqua pulita. Se anche tu diventerai una goccia d’acqua pulita, saremo già in due. E se lo sarà anche tua moglie o tuo marito, saremo in tre e poi in quattro, dieci, cento…”.

La logica dei santi è per sua natura semplice, incredibilmente semplice. A tal punto semplice che fai persino fatica a comprendere – come nel caso prima citato – come si fa a diventare una goccia d’acqua pulita! Eppure Madre Teresa di Calcutta rispose proprio così al giornalista che le domandava se voleva cambiare il mondo.

gocciaTalvolta crediamo che per restituire al mondo la sua originaria bellezza si debbano perseguire progetti ciclopici e, soprattutto, che sia necessario poter contare su migliaia di brave persone disposte a patrocinare l’ideale di questo bene comune. Basterebbe, invece, fare il possibile per somigliare alla purezza contenuta in una goccia d’acqua, scegliere la strada della semplicità per imparare a scoprire quotidianamente il potere del bene che c’è in ciascuno di noi.

Il poeta latino Ovidio scriveva: “gutta cavat lapidem”, la goccia scava la pietra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *