Papa Francesco: Dio ama in modo artigianale!

fornaioQuando le cose non vanno bene – afferma Papa Francesco durante l’omelia mattutina a Santa Marta – il Signore “si immischia nella storia e arrangia la situazione e va avanti con noi”. Egli “immischiandosi” nella nostra storia umana corregge la strada, perché da sempre pensa a noi. “Mi piace pensare – afferma Papa Francesco su Radio Vaticana – che il Signore abbia i sentimenti della coppia che è in attesa di un figlio: lo aspetta. Ci aspetta sempre in questa storia e poi ci accompagna durante la storia. Questo è l’amore eterno del Signore; eterno, ma concreto! Anche un amore artigianale, perché Lui va facendo la storia, va preparando la strada a ognuno di noi”.

Certamente non è facile credere a tutto questo se non con un coraggioso atto di fede. Del resto neanche noi riusciamo a comprendere e a spiegare bene quei particolari sentimenti (di tristezza, gioia, simpatia o antipatia) che contraddistinguono talvolta le nostre giornate; però li viviamo, fanno parte della nostra vita, vanno e vengono e sono dentro di noi, e determinano, il più delle volte, tante nostre scelte di vita. Non possiamo spiegare razionalmente il motore che muove l’interiorità della nostra vita. Il pensiero che il buon Dio si “immischi” – garbatamente e nel rispetto della nostra libertà – nelle dinamiche della nostra vita, però, ci conforta e ci fa sentire amati.

Ma come fa Dio, fra i miliardi di uomini presenti nel mondo, a pensare proprio a me e a prepararmi una strada? Papa Francesco risponde: “Con le nostre mamme, le nostre nonne, i nostri padri, i nostri nonni e bisnonni… Il Signore fa così. E’ questo il suo amore: concreto, eterno e anche artigianale. […] Il Signore che ci prepara da tempo, cammina con noi, preparando gli altri. E’ sempre con noi! Chiediamo la grazia di capire col cuore questo grande amore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *