Pakistan, minacce di morte all’avvocato di Asia Bibi

Nel tentativo di dimostrare l’innocenza di Asia Bibi, anche i legali della giovane cristiana – condannata a morte per blasfemia in Pakistan – e gli attivisti della Masihi Foundation, pro diritti umani, sono diventati oggetto di minacce.

Alcuni rappresentanti dell’estremismo islamico – per nulla intenzionati a concedere la scarcerazione di Asia Bibi – colpiscono quanti provano a prendere le sue difese. Continua a leggere qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *