Fincantieri Palermo: continua la protesta degli operai

La protesta delle tute blu della Fincantieri di Palermo è al suo terzo giorno consecutivo di sciopero. Gli operai – riuniti in assemblea davanti al cantiere navale – scioperano contro il piano aziendale che prevede, solo nel capoluogo siciliano, 140 esuberi. Un accordo separato siglato da Fincantieri con Cisl Uil, Ugl e Cisal nato senza la partecipazione degli operai. “Dietro ogni esubero – spiega uno dei rappresentanti degli operai in sciopero – c’è una famiglia, figli, bambini da mandare a scuola. Loro non possono con una firma cancellare una vita”. Continua a leggere qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *