L'economia coreana e le nascite

Una borsa di studio dal valore di 5 milioni di won (circa 3mila euro) alle 5 famiglie più numerose della diocesi. E’ la particolare iniziativa patrocinata dalla diocesi di Daejeon – una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell’arcidiocesi di Seoul – che ogni anno, nella festività della Sacra Famiglia, indice il singolare concorso, per proteggere e sostenere la cultura della vita in uno dei Paesi con il più basso tasso di natalità al mondo.

Su un totale di 222 nazioni, infatti, la Corea del Sud è al 217esimo posto per tasso di natalità annuale. Un ulteriore calo in una classifica che ha sempre visto i coreani ai posti più bassi. Attualmente secondo alcuni dati la media è di 1,2 figli per famiglia, (analoghi risultati a Taiwan, Giappone e Macao). Continua a leggere qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *